Vogliamo aiutare la TUA Azienda ad implementare il tuo Modello Organizzativo 231

Modelli 231

Se state visitando questa pagina è molto probabile che ne abbiate già sentito parlare. Ci riferiamo al Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 e soprattutto al Modello Organizzativo di Gestione e Controllo in esso previsto.

Possiamo aiutare te e la TUA Azienda per progettare, sviluppare ed applicare un efficace Modello Organizzativo di Gestione e Controllo secondo il D.Lgs. 231/01.

Con il nostro aiuto la TUA Azienda avrà il proprio Modello 231 con tutti i vantaggi organizzativi e legali che ne derivano.

Cos'è il Modello Organizzativo di Gestione e Controllo secondo il D.Lgs. 231/01

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a norma dell'articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300” (GU Serie Generale n.140 del 19-06-2001), entrato in vigore il 4 luglio del 2001, noto semplicemente come il “Decreto 231/01”, introduce la responsabilità amministrativa dell’Organizzazione (persone giuridiche, società, associazione, ecc.) per eventuali reati commessi da parte delle persone fisiche ad essa legate, siano esse Amministratori, Dirigenti e/o Dipendenti, che abbiano agito nell’interesse o a vantaggio dell’Organizzazione stessa. Tale responsabilità si aggiunge a quella della persona fisica che ha materialmente realizzato il fatto.

DECRETO LEGISLATIVO 8 giugno 2001, n. 231

In base al Decreto 231/01 l’ente risponde quindi personalmente del reato realizzato da:

  • Soggetti operanti in “posizione apicale” (amministratori, direttori generali, preposti a sedi secondarie, direttori di divisione fino agli amministratori di fatto)
  • Sottoposti all’altrui direzione o vigilanza (lavoratore subordinato od equiparato, ma anche i collaboratori, come agenti, distributori, consulenti).

Ma in modo particolare il Decreto 231/2001 deve la sua notorietà al fatto che è “ESIMENTE”, ovvero che le Organizzazioni che dimostrino di aver adottato un Modello Organizzativo che previene i reati organizzativi in esso previsti, possono essere esonerate della responsabilità amministrativa. Il che non è affatto poco...

In pratica, ed in estrema sintesi, implementare ed applicare REALMENTE un Modello Organizzativo 231, in modo che possa godere appieno della formula esimente, significa:

  • delineare il rapporto gerarchico tra le varie funzioni individuando quelle che possono essere considerate figure apicali,
  • individuare i reati presupposto applicabili alla realtà aziendale,
  • effettuare un’Analisi dei Rischi (il cosiddetto Risk Assessment) ed una valutazione degli scostamenti rispetto alla situazione esistente (la cosiddetta Gap Analysis), il tutto in accordo con la UNI ISO 31000 “Gestione del rischio - Principi e linee guida”,
  • elaborare (o adeguare) ed applicare le procedure previste per il Modello Organizzativo di Gestione e Controllo conforme al Decreto 231/2001, eventualmente dividendo la documentazione nella parte generale e nella parte speciale,
  • elaborare ed applicare il Codice Etico in modo che sia aderente alle reali caratteristiche aziendali,
  • costituire e mettere in condizioni di operare un Organismo di Vigilanza.
Il nostro metodo di lavoro
Quanto tempo ci vuole per implementare il Modello 231
Quanto costa implementare il Modello 231

Se hai già un Sistema di Gestione 231 possiamo comunque essere tuoi partner aiutandoti ad esempio per:

1
Audit di sorveglianza del Sistema di Gestione 231 per verificarne lo stato di applicazione e di conformità.
2
Riesame del Sistema di Gestione 231 con rapporto alla Direzione ed eventualmente all’O.d.V.
3
Adeguamento del Sistema a fronte di eventuali novità legislative o modifiche organizzative.
4
Eventuale Revisione Documentale a fronte di ulteriori esigenze o necessità.
5
Assistenza o consulenza all' Organismo di Vigilanza.

Se ne hai bisogno, possiamo aiutarti anche nella realizzazione ed implementazione del TUO Sistema di Gestione per la prevenzione della corruzione secondo la ISO 37001

Non è finita qui... Possiamo integrare il TUO Sistema di Gestione (Qualità, Ambiente, Sicurezza, ecc.) con il TUO Modello 231 e, se vuoi, con il Sistema ISO 37001. Integriamoli insieme!

SCARICA IL PDF!
Descrizione sintetica del servizio.

Salute e Sicurezza sul Lavoro

OCCASIONE IMPERDIBILE!
Ti offriamo a titolo COMPLETAMENTE GRATUITO e senza alcun impegno il Check-Up "Modello 231" della TUA Azienda!

Scopri cosa occorre realmente alla TUA Azienda per avere il proprio Modello Organizzativo di Gestione e Controllo conforme al Decreto 231/2001!


Forse non lo sapevi…

Ad oggi il Modello Organizzativo di Gestione e Controllo secondo il D.lgs. 231 non è certificabile da parte di un Organismo di Terza Parte, come invece avviene per i classici Sistemi di Gestione (Qualità, Ambiente, Sicurezza, ecc.).

Per avvalorare la tesi che il TUO Modello Organizzativo di Gestione e Controllo sia realmente applicato e possa quindi godere appieno della formula esimente è fondamentale che gli audit di controllo vengano svolti da personale esterno qualificato che possa trasmette all’Organismo di Vigilanza un report attendibile e formalmente corretto delle attività svolta e delle evidenze riscontrate.

Affidati alla nostra professionalità per svolgere gli audit sul TUO Modello 231.


 

Ti offriamo a titolo COMPLETAMENTE GRATUITO e senza alcun impegno il Check-Up “Modello 231” della TUA Azienda!

Scopri cosa occorre realmente alla TUA Azienda per avere il proprio Modello Organizzativo di Gestione e Controllo conforme al Decreto 231/2001!